Esportare i codici a barre

Esportare codici a barre

Cliccando sul pulsante Esporta barcode viene mostrato il modulo Esporta barcode.

Il riquadro a sinistra mostra un elenco di tutti i barcode trovati nel lavoro corrente. I nomi elencati qui sono quelli trovati nella scheda Avanzate del modulo delle proprietà del codice a barre.

Il riquadro destro mostra un'anteprima del barcode da esportare.

Nella parte inferiore ci sono due caselle combinate che permettono di impostare il formato e la qualità delle immagini generate:

  • Formato esportazione: selezionare il formato da utilizzare per generare le immagini. Nota: il formato bitmap è un formato non compresso e produce file molto più grandi di qualsiasi altro formato.
  • Qualità esportazione: selezionare la risoluzione DPI (punto per pollice) da applicare alle immagini generate. Maggiore il valore selezionato, maggiore è la dimensione delle immagini risultanti e il tempo di elaborazione richiesto.

Infine, nella parte inferiore del modulo, si trova la casella di controllo Apri cartella di destinazione dopo l'esportazione. Se questa opzione è attivata, verrà aperta automaticamente una nuova finestra di Windows Explorer al termine del processo di esportazione della cartella in cui sono state esportate le immagini.

Nota:
Se il codice a barre in corso di esportazione contiene elementi non statici, ad esempio campi di dati o contatori, la operazione di esportazione genererà più file, uno per ogni codice a barre.
Se viene trovata una sorgente dati, sarà anche creato un file Microsoft Access 2003 (.mdb) che oltre alla sorgente dati contiene un campo aggiuntivo con il percorso e il nome file per ciascun file di immagine generato.